DOCUMENTARI - LA STORIA DEL TERZO REICH

Disponibili per: 

Televisione, TV Cavo, TV Satellite e Home Video 

Distribuiti da: 

Starlight s.r.l.  Via Bissolati 22, 20125 Milano Italy 

 Tel (+39) 02 6071236 Fax (+39) 02 60730028

Web site www.starlight.it   email info@starlight.it

LA STORIA DEL TERZO REICH

2 episodi x 30’

Black & White and Colour - Betacam SP/PAL with M&E and Italian Tracks

La Corte Di Hitler

Nei dodici anni in cui fu al potere , Hitler si circondò di collaboratori fidati e strinse alleanze con numerosi uomini di stato, rimasti affascinati dall’uomo, dalla potenza militare e dalla disciplina del Partito Nazista tedesco. Sede del comando supremo del Terzo Reich fu il Berghof, il "nido d’aquila", una vera e propria fortezza nella quale solo i membri della cerchia più ristretta del Führer furono ammessi. Da qui Hitler costruì il suo impero. In questo luogo ricevette re, capi di Stato e diplomatici di tutto il mondo. Qui visse i suoi momenti più spensierati e intimi in compagnia della sua amante Eva Braun. Questo programma offre un inedito e suggestivo quadro della corte di Hitler, dei suoi più stretti collaboratori, in particolare Hess, Bormann, Göring, Himmler, Speer, Von Ribbentrop; degli uomini di stato che appoggiarono le sue idee, tra i quali Benito Mussolini e il Generale Oshima; dell’unica compagna della sua vita Eva Braun. Testimonianze dirette di Traudl Junge, segretaria di Hitler, e dell’attendente Heinz Linge, entrambi asserragliati insieme a Hitler nel bunker della cancelleria di Berlino, ci fanno rivivere gli ultimi drammatici giorni del Terzo Reich. In un clima di tensione, il 30 aprile 1945, il Führer sposò Eva Braun e poco dopo si uccise insieme a lei. Così si dissolse la corte di Hitler.

SS - Le Guardie Nere di Hitler

Le SS, le squadre di protezione di Hitler, sono passate alla storia per atti di eccezionale coraggio, ma anche di crudeltà e ferocia. Organizzate e militarizzate da Heinrich Himmler, uno dei più vecchi collaboratori di Hilter, le SS furono un corpo fidato di uomini, pronti ad andare incontro alla morte con obbedienza e ad infliggerle senza obiezioni, pur di annientare i nemici del Terzo Reich. Durante il nazismo le SS crebbero di numero e di potere, fino a diventare uno stato nello stato., che rispondeva solo al Führer. Nessun aspetto della vita della nazione si sottraeva al controllo del "corpo nero", che esercitava attente funzioni politico-poliziesche. Con lo scoppio della guerra divisioni scelte di SS marciarono attraverso l’Europa, dando vita ai più feroci combattimenti della II Guerra Mondiale. Al tempo stesso Himmler e la sua guardia pretoriana di macchiarono di orrendi delitti contro l’umanità, sterminando milioni di persone ritenute di razza inferiore. Oggi delle SS non restano che ricordi e immagini. Il corpo nero richiamò tra le sue fila avventurieri, idealisti, fanatici animati dall’odio razziale, tutti accomunati dalla volontà di eseguire ciecamente gli ordini del loro capo. Le SS sono state l’unico corpo militare nella storia ad essere stato giudicato criminale di guerra.